Visite: 177

NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA

 

Si avvisa la cittadinanza che il Comune di Griante, al fine di adeguarsi alle attuali richieste di miglioramento della raccolta differenziata che la vigente legislazione impone, ha deciso di modificare il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, abbandonando l’attuale metodo che utilizza i cassonetti e introducendo il nuovo metodo del “porta a porta”.

 

Non potendo organizzare incontri diretti con operatori commerciali e cittadini a causa dell'Emergenza COVID-19 che vieta tali riunioni, in questi giorni sono state inviate a tutti i cittadini, residenti o proprietari di appartamenti, e alle attività produttive, che risultano nell'elenco dei soggetti passivi TARI delle lettere che illustrano a grandi linee il cambiamento previsto.

 

Di seguito si riporta comunque il contenuto di tali missive e dai link a fondo pagina è possibile scaricare copia delle lettere per chi non l'avesse ricevuta.

 

Il servizio sarà differenziato tra utenze domestiche e utenze non domestiche.

 

In caso di necessità è possibile contattare il Comune per avere ulteriori delucidazioni o per fornire suggerimenti migliorativi, sia telefonicamente (0344 40416), sia per mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), che per pec (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

 

Di seguito viene spiegato il funzionamento del nuovo sistema di raccolta.

 

Con l’introduzione del sistema del “porta a porta” verranno eliminati tutti i cassonetti dei rifiuti dislocati nei vari punti del paese e come già avviene nei comuni limitrofi la raccolta avverrà mediante operatori che passeranno lungo le vie comunali per ritirare i sacchi che gli utenti avranno posizionato nei pressi del loro ingresso.

 

Questo metodo riguarderà sia le frazioni differenziate sia la frazione secca/indifferenziata, farà eccezione solo la raccolta del vetro che proseguirà mediante l’uso delle campane dislocate in alcuni punti del paese che verranno integrate con appositi cassonetti più piccoli per le aree ove il mezzo di raccolta comunitario non riesce a entrare (Carsolina, Bremo, Calvonno, ecc.).

 

Verrà introdotta la raccolta separata della frazione umida, la raccolta di ingombranti, ferro e RAEE verrà effettuata anch’essa col metodo del porta a porta, previa prenotazione telefonica alla ditta che sarà incaricata della raccolta.

 

La raccolta non sarà più svolta giornalmente ma, analogamente a quanto già avviene nei comuni limitrofi, esisterà un calendario di raccolta che indicherà ogni giorno quale frazione di rifiuti verrà ritirata. Il calendario  sarà differenziato per utenze domestiche e attività produttive. Il calendario sarà definito con precisione una volta individuata la ditta che sarà incaricata dello svolgimento del servizio di raccolta.

 

I sacchi/contenitori dei rifiuti saranno da tenere su area privata e da posizionare sulle vie comunali, in prossimità degli ingressi solamente la sera prima del giorno previsto per la raccolta (esempio la carta verrà raccolta il martedì quindi dovrà essere esposta sulla strada comunale da lunedì sera).

 

 

UTENZE DOMESTICHE

 

Per le utenze domestiche è prevista anche la raccolta dei prodotti derivati dall’attività di giardinaggio privata (sfalci e potature) porta a porta.

 

Il calendario dei giorni di raccolta sarà indicativamente il seguente:

 

 

Frazione

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venerdì

Umido

 

 

 

 

 

Secco

 

 

 

 

 

Carta

 

 

 

 

 

Plastica/Lattine

 

 

 

 

 

Vegetali

 

 

 

 

 

 

 

Il Comune provvederà a dotare tutte le famiglie di un kit di raccolta che sarà distribuito prima dell’inizio del nuovo servizio e consisterà in un set di sacchetti, un contenitore per la raccolta dell’umido e per chi ne farà richiesta un contenitore per gli sfalci/potature del giardino, oltre alle istruzioni di differenziazione e il calendario della raccolta.

 

Per le persone non residenti nel comune che posseggono abitazioni che sono occupate in modo saltuario si sta studiando la possibilità di realizzazione di un’area appositamente dedicata dove, previo accesso mediante tessera di riconoscimento, sarà possibile conferire i rifiuti differenziati e non, anche nei giorni non dedicati.

 

Si ricorda poi che ogni utente potrà conferire direttamente e gratuitamente presso la piazzola ecologica di Porlezza i rifiuti particolari (carta, plastica/lattine, RAEE, ingombranti, …..) a tal fine sarà necessario chiamare preventivamente il numero dedicato della piattaforma ecologica di Porlezza e prenotare il conferimento.

 

 Di seguito sono indicate le specificità della raccolta per le due tipologie previste.

 

 

UTENZE NON DOMESTICHE

 

Per le utenze non domestiche il calendario è differenziato in invernale (novembre-aprile) ed estivo (maggio-ottobre).

 

Il calendario sarà definito nel dettaglio una volta individuata la ditta che sarà incaricata dello svolgimento del servizio di raccolta, ma indicativamente potrà essere il seguente:

 

Estivo (maggio-ottobre):

Frazione

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venerdì

Sabato

Umido

 

 

 

 

 

 

Secco

 

 

 

 

 

 

Carta

 

 

 

 

 

 

Plastica/Lattine

 

 

 

 

 

 

 

 

Invernale (novembre-aprile):

Frazione

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venerdì

Sabato

Umido

 

 

 

 

 

 

Secco

 

 

 

 

 

 

Carta

 

 

 

 

 

 

Plastica/Lattine

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Comune provvederà a dotare tutti gli operatori commerciali di un kit di raccolta che sarà distribuito prima dell’inizio del nuovo servizio e consisterà in un set di sacchetti, e un contenitore per la raccolta dell’umido che avrà misure differenti a seconda della dimensione dell’attività. I contenitori per le attività produttive possono essere di 3 misure:

 

- Contenitore piccolo da circa 30 litri che corrisponde a quello dato in dotazione alle utenze residenziali;

- Contenitore medio da circa 120 litri;

- Contenitore grande da circa 240 litri;

 

Al fine di organizzare la fornitura corretta dei contenitori si chiede alle attività di comunicare al comune la dimensione di cui necessitano in considerazione sia del quantitativo di umido prodotto dall’attività che della frequenza di raccolta.

 

Sarà poi prevista nel bando la possibilità per le attività commerciali di contattare direttamente il gestore del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti per concordare dei ritiri straordinari di rifiuti differenziati e non. In questo caso l’attività commerciale dovrà pagare al gestore il servizio di raccolta e trasporto mentre il conferimento e lo smaltimento rimarranno a carico del Comune.

 

Documenti:

Lettera Utenze Domestiche

Lettera Utenze non Domestiche

 

torna all'inizio del contenuto